L’analisi delle caratteristiche fisico, chimiche e biologiche di un terreno è un passaggio fondamentale nella progettazione di un giardino.

Le proprietà fisiche dei suoli sono quelle valutabili visivamente o al tatto, e misurabili rispetto a delle opportune scale. Sono: Profondità, tessitura, struttura, porosità, temperatura, compattezza. Le analisi chimiche dei terreni agrari hanno lo scopo di rilevare l’abbondanza o carenza di macro-, micro-elementi. Le analisi biologiche servono invece a determinare quantità e specie di microorganismi presenti nel suolo (sia benefici che dannosi per le piante).

Senza uno studio approfondito del suolo, infatti, si possono incontrare difficoltà al momento della realizzazione dell’opera. L’analisi del terreno è dunque essenziale per conoscere cosa è meglio fare e cosa evitare fin da subito. Questo, inoltre, vi permetterà di risparmiare sugli interventi di manutenzione ordinaria nel corso del tempo,oltre ad avere il massimo del risultato. Per ciò, i laboratori di analisi chimiche agrarie dove ci appoggiamo, sono in grado di analizzare qualsiasi componente chimico del terreno e non meno le acque di irrigazione e potabili.